Network

Credo fortemente nelle collaborazioni, fonte di idee e stimolo per nuove avventure. Per il mio lavoro di giornalista mi capita di collaborare con medici, specialisti che si occupano di salute, alimentazione e benessere della mamma, del bambino e dell’adolescente, ma anche con insegnanti di scuola primaria e superiore, capaci di raccontarmi in modo fresco e concreto come sta cambiando il mondo dell’educazione in Italia.

Per il mio lavoro creativo, quello di scrittura, collaboro con illustratrici, storici d’arte e chiunque sia in grado di solleticare la mia curiosità.